Contro il lavoro minorile

Cesvi lancia la campagna internazionale “Stop Child Labour – School is the best place to work” insieme ai partner della rete europea Alliance2015 e con il sostegno della Commissione Europea. In Italia, la campagna ha l’obiettivo di richiamare tutti – cittadini, governi, imprese e altri attori sociali – alle proprie responsabilità verso i bambini e le bambine vittime dello sfruttamento del lavoro minorile, perché ognuno di noi può fare la propria parte per promuovere i diritti dei minori e lottare contro lo sfruttamento. La campagna ha visto la realizzazione di numerosi percorsi scolastici, laboratori, eventi sul territorio.

Le immagini di questa gallery sono tratte dalla mostra fotografica “Workers – Storie di infanzia negata” di Cristina Francesconi, ospitata dal festival Fotografica08, presso lo Spazio Forma di Milano, nel novembre 2008.

Condividi
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn