Il pianeta, casa comune

La famiglia felice che fa colazione; la luce dorata di una cucina inondata dal sole… sembra uno spot Mulino Bianco. Ma quando il capofamiglia esce di casa, la musica cambia e un sinistro scricchiolio lo fa voltare indietro: la sua villetta è appoggiata sulla baracca di una bidonville. L’uomo riflette. E lo spot di pubblicità sociale fa riflettere anche noi.

Maurizio Costanzo commenta la forza emotiva e l’efficacia dello spot del Cesvi. Un commento sorprendentemente attuale che tocca il  tema della migrazione, sottolineando quanto la “parte ricca del mondo pesi sulla parte povera”.

Condividi
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn